Come si prepara la pasta all’uovo

PASTA ALL’UOVO

Oggi come nei bei tempi andati occorre setacciare la farina a fontana sulla spianatoia e al centro si rompono le uova (una per commensale) e per ogni uovo si considerano 100 gr di farina setacciata.

pasta all'uovo  img_5064

L’impasto va lavorato prima con una forchetta e poi via via sempre più energicamente finché non risulterà liscio e omogeneo. La vera massaia ottiene un impasto omogeneo e non troppo duro premendo con forza la pasta con il carpo della mano  e piegando e ripiegando la pasta su se stessa, ondeggiando con tutto il corpo, quasi fosse una danza.

img_5065  img_5066

Dopo aver fatto riposare la pasta per mezzora, si inizia a tirarla col mattarello. La sfoglia perfetta sarà uniforme, rotonda, senza buchi e dello spessore desiderato (a seconda del tipo di pasta che faremo). Prima di utilizzarla, per non farla asciugare troppo, è consigliato ricoprirla con un canovaccio.

img_5067  img_5068

img_5069

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *