HALLOWEEN ROMAGNOLO

img_5018

…una cattiva notizia per chi era convinto che l’usanza delle zucche di Halloween provenisse esclusivamente dal mondo anglosassone… e pensare che anche i nostri nonni, nella semplicità e frugalità delle loro campagne, amavano farsi burle intagliando occhi, naso e bocca nelle zucche, dopo averne accuratamente estratto polpa e semi.

CURIOSITA’. A tale riguardo riporto questa bella testimonianza estrapolata da uno scritto di Primo Placci:
“i miei figli, raccontava la signora Maria, amavano con le zucche combinare burle ai loro amici. Asportavano dal frutto tutti i semi commestibili e parte della polpa; con un coltello lo incidevano dandogli la sagoma di un viso umano (occhi, naso, bocca). All’imbrunire mettevano la zucca sopra un palo…e  nell’interno ponevano una candela accesa…”

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *